08.11.1973
1990 – 1995 
1996
1996 – 1998
Seit 1999
Nasce a Gay / Russia
Studia all’ Università di Orenburg
Si trasferisce in Sassonia, Germania
Studia all’Università di Dresda
Insegnante presso il Ministero della Pubblica Istruzione tedesco


 Già durante i primi anni scolastici Tatjana Meier prende lezioni private dal pittore Ivan Chvostov. In seguito inizia a frequentare le lezioni private di Nikolai Bojarkin, professore all’Accademia di Belle Arti di Orenburg.

 Dopo il suo trasferimento in Germania, Tatjana Meier prende parte a numerosi corsi d’arte della Volkhochschule Lipsia. Nel 2004 segue la frequentazione della Accademia serale della Hochschule für Grafik und Buchkunst Lipsia.

 Nel 2005 Tatjana Meier entra a far parte di un gruppo artistico sotto la direzione del pittore Jakov Khesin. Contemporaneamente prende lezioni private intensive presso l’artista Lena Injia.

 Le numerose scuole artistiche: il classicismo russo, la tradizione delle icone e lo stile impressionista formano, sostentano e ispirano Tatjana Meier  nella ricerca di un proprio linguaggio artistico.

 Nel 2007 lascia il gruppo artistico e prende lezioni private presso alcuni artisti a Roma, fra cui il Professore Paolo Casadei. A Lipsia sviluppa una collaborazione artistica con l’artista iracheno Hassan Haddad, che la accompagna e sostiene nel suo cammino verso un’arte professionale.

 All’inizio del 2008 presenta i suoi lavori per la prima volta in pubblico in una personale nella Galleria d’Arte “Westart” a Lipsia. A questa seguono altre mostre in Germania, Italia e Inghilterra.

 Nella primavera del 2011 si unisce all'Associazione artistica "SagArt". Tra le attività svolte presso l'Associazione e con la collaborazione di altre artiste, ha portato avanti alcuni progetti d’arte orientati verso la scuola.


Da luglio 2014 in poi Tatjana Meier e`un membro di NLKV (Neuer Leipziger Kunstverein)

I suoi lavori si trovano in collezioni private in Germania, Italia e Australia.